Una donna poliziotto ha rischiato a due riprese di essere investita durante un controllo stradale svoltosi nella notte tra lunedì e martedì a Montpreveyres (VD). L'automobilista ha dapprima rifiutato di fermarsi davanti all'agente, che è stata costretta a scostarsi, poi ha girato il volante nella sua direzione, mancandola di poco.

Il conducente è poi fuggito a 130 km/h orari su una strada limitata a 80, prima di perdere il controllo del suo mezzo a Chalet-à-Gobet, sopra Losanna. L'uomo, uno svizzero di 35 anni, è stato arrestato e posto in detenzione preventiva. Le analisi hanno rivelato che circolava in preda alla cocaina e con un tasso di alcolemia dell'1,4 per mille, indica la polizia vodese oggi in un comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.