Navigation

Venezia: La Fenice "colpita" da acqua alta

L'ingresso della Fenice in occasione dell'inaugurazione nel dicembre del 2003, dopo la ricostruzione in seguito a un incendio del gennaio 1996. KEYSTONE/AP/LUIGI COSTANTINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2019 - 10:52
(Keystone-ATS)

L'acqua alta che ha colpito Venezia non ha risparmiato il Teatro La Fenice. L'acqua non ha intaccato la struttura del teatro ma ha invaso le aree di servizio rendendo inutilizzabile (è stato disattivato) il sistema elettrico e quello anti incendio.

Lo rende noto all'agenzia di stampa italiana il sovrintendente Fortunato Ortombina. "Stiamo lavorando per ripristinare quanto fuori uso, tutte le pompe idrauliche sono in funzione", dice Ortombina.

Il Gran Teatro La Fenice, ubicato nel Sestiere di San Marco in campo San Fantin, è oggi il principale teatro lirico di Venezia, nonché uno dei più prestigiosi al mondo. Ogni anno tiene il tradizionale concerto di capodanno. Due volte distrutto e riedificato, è stato sede di importanti stagioni operistiche, sinfoniche e del Festival internazionale di musica contemporanea. Il Teatro è stato nell'Ottocento sede di numerose prime assolute di opere di Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.