Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CARACAS - La polizia venezuelana ha arrestato sull'isola Margarita il colombiano Jaime Alberto Marin, presunto narcotrafficante leader del Cartello del Norte del Valle. Lo ha reso noto il presidente Hugo Chavez e lo ha confermato il governo di Bogotà.
Chavez ha assicurato che "sono già state avviate le procedure per espellerlo" dal Paese, mentre il ministro della difesa colombiano, Rodrigo Rivera Salazar, ha precisato che per la sua cattura gli Usa offrivano una taglia di cinque milioni di dollari e ha sottolineato "la collaborazione" tra i due Paesi nella lotta al narcotraffico.
L'arresto di Jaime Alberto Marin è avvenuto a pochi giorni dalla diffusione di un rapporto di Washington sulla situazione della lotta ai cartelli della droga in America Latina, in cui, tra l'altro, si afferma che il governo di Caracas non adempie agli impegni presi, accusa che Chavez ha immediatamente respinto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS