Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CARACAS - Almeno 10 morti e una quindicina di feriti è il bilancio ancora provvisorio di uno scontro durato molte ore tra bande di reclusi rivali, avvenuto nel carcere di Tocoron, stato di Aragua, nella zona centrale del Venezuela. Lo hanno reso noto oggi media locali.
Secondo le stesse fonti, i detenuti avrebbero utilizzato pistole e perfino bombe a mano. Lo scontro tra le bande avrebbe preso il via nel tardo pomeriggio di ieri e si sarebbe concluso all'alba di oggi. Sul posto è giunto il viceministro della giustizia, Juan Luis Romero Figueroa ma, per ora, non sono state diffuse notizie ufficiali sull'accaduto.
Scontri tra bande rivali nelle sovraffollate carceri venezuelane avvengono regolarmente da anni. Nel primo semestre del 2010, secondo la Ong Osservatorio venezuelano delle prigioni (Ovp), hanno già provocato 221 morti e 449 feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS