Navigation

Vertice Sarkozy-Merkel: vogliamo nuovo trattato a 27 o 17

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2011 - 15:48
(Keystone-ATS)

La Francia e la Germania vogliono un "nuovo trattato dell'Ue, a 27 Stati membri o almeno a 17 Stati membri": lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy nel corso di una conferenza stampa congiunta a Parigi con la cancelliera tedesca Angela Merkel.

"Credo di poter dire che l'accordo franco-tedesco è il più completo possibile, invieremo una lettera congiunta al presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy mercoledi"', ha detto ancora Sarkozy.

"Gli eurobond non sono in alcun caso una soluzione alla crisi". "Indipendenza della Bce, fiducia nella Bce, e nessun commento, positivo o negativo, sul suo operato" da parte dei singoli Paesi, ha auspicato dal presidente francese, che ha aggiunto: "Vogliamo sanzioni automatiche per i Paesi che non rispetteranno la regola del deficit al 3% del Pil".

Sarkozy e la Merkel hanno ribadito la richiesta di introdurre in tutti i Paesi membri dell'Unione monetaria una regola sul pareggio di bilancio nella Costituzione.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?