Navigation

Vifor Pharma cede per 435 milioni controllata OM Pharma

Importante transazione in vista. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2020 - 15:00
(Keystone-ATS)

La casa farmaceutica sangallese Vifor Pharma vende la sua controllata OM Pharma, azienda attiva nel campo dell'immunoterapia, alla società Optimus Holding dell'ex presidente del consiglio di amministrazione della stessa Vifor Etienne Jornod.

Il prezzo pattuito è di 435 milioni di franchi, cui si aggiungono possibili partecipazioni a futuri aumenti di valore dell'impresa entro il 2027. Questo potrebbe portare la transazione a superare i 500 milioni di franchi, ha indicato oggi Vifor.

La cessione permetterà al gruppo sangallese di concentrarsi meglio sulle sue attività globali legate ai trattamenti contro la carenza di ferro nonché contro le malattie renali e cardiovascolari, spiega la dirigenza.

Un tempo parte del gruppo Galenica, Vifor Pharma è stata fondata nel 2008, ma fa risalire le sue origini al 1872, quando Caspar Friedrich Hausmann aprì una farmacia a San Gallo. Oggi è una realtà presente in oltre 100 paesi e quotata alla borsa svizzera.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.