Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - I mondiali di calcio in Sud Africa hanno un immediato effetto benefico in Cisgiordania dove e' stato rilevato un calo del 50% nel numero di disordini e di violenze palestinesi contro l'occupazione israeliana.
La popolazione palestinese, al pari di quella israeliana, e' in questi giorni seduta davanti ai televisori per seguire le partite di calcio e la nazionale italiana gode di molti tifosi e simpatie sia tra i palestinesi sia tra gli israeliani.
Secondo il quotidiano Maariv le autorita' militari israeliane hanno constatato con sorpresa e soddisfazione che nell'ultima settimana la casistica delle violenze ha rilevato solo una ventina di sassaiole, il numero piu' basso da un decennio.
La spiegazione data a questo fenomeno e' stata che i Mondiali di calcio stanno momentaneamente distraendo l'attenzione della popolazione palestinese dalla lotta contro l'occupazione.

SDA-ATS