Navigation

Violenza sessuale: accuse anche contro scuola del convento Disentis

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2010 - 13:56
(Keystone-ATS)

DISENTIS - Coinvolge anche la scuola del convento di Disentis la vicenda di pedofilia che sta scuotendo la Chiesa: il rettore, Geneviève Appenzeller-Combe, ha confermato oggi notizie giornalistiche, diffuse dalla "Südostschweiz am Sonntag", secondo cui contro un monaco sono state formulate accuse di molestie sessuali.
Appenzeller-Combe ha detto all'ATS che il monaco non esercita più la professione di insegnante. La responsabile della scuola ha peraltro invitato eventuali vittime di reati sessuali a uscire tutte allo scoperto e ad annunciarsi. L'istituto ospita attualmente 200 allievi, ripartiti in dieci classi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?