Navigation

Virus: a Malpensa atterrati anche passeggeri da Shanghai

Negli ultimi voli dalla Cina atterrati in Italia, i passeggeri portavano mascherine di protezione KEYSTONE/EPA/MS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2020 - 08:52
(Keystone-ATS)

Sono atterrati all'aeroporto di Malpensa anche i passeggeri del volo 0967 dell'Air China in arrivo da Shanghai, uno degli ultimi autorizzati ad atterrare dopo il blocco imposto dall'Italia ai voli da e per la Cina.

Stesso protocollo anche per loro prima dello sbarco con i medici in tuta, mascherine e visiera hanno misurato la temperatura per due volte, consegnato il vademecum e richiesto a tutti di compilare una scheda con residenza e spostamenti passati e futuri per "tracciare" i passeggeri in caso di futuro contagio.

Ivan, imprenditore vinicolo 34enne è appena tornato in Italia con la moglie di origine cinese, racconta che in Cina: "i controlli sono pazzeschi, controllano la febbre anche per entrare in banca, nei negozi. Rispetto alla mobilitazione del 2003 questa è più importante".

"Le notizie che arrivano e sono diffuse dai media sono abbastanza terrificanti ma io credo che parlare di prevenzione sia meglio che creare panico", ha aggiunto.

"Non sapevo di essere sull'ultimo volo che atterrava in Italia. In aereo eravamo tutti con la mascherina ma eravamo tranquilli, giusto quando qualcuno tossiva ci si girava a vedere chi era", ha sorriso Ivan.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.