Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro degli esteri Didier Burkhalter ha ricevuto oggi a Berna l'omologo islandese Gunnar Bragi Sveinsson, in visita ufficiale di lavoro: al centro dei colloqui le relazioni bilaterali e la politica di Islanda e Svizzera verso l'Unione europea (UE).

Durante l'incontro, avvenuto nella Casa von Wattenwyl, il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e il ministro degli esteri islandese hanno avuto modo di affrontare anche diverse questioni di attualità internazionale. Al termine, i due ministri sono stati raggiunti dalle rispettive delegazioni per un pranzo di lavoro, riferisce una nota odierna del DFAE.

Burkhalter e Sveinsson hanno, tra l'altro, parlato delle attuali sfide nella regione artica, dei negoziati internazionali sulla salvaguardia del clima e sullo sviluppo sostenibile nonché di diverse questioni di attualità internazionale, affrontando in particolare il tema della crisi in Ucraina. A tale proposito, il responsabile del DFAE ha ricordato che Berna continua a sostenere gli sforzi dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) in vista di una soluzione politica del conflitto. Le due delegazioni hanno inoltre discusso della lotta al terrorismo.

Nell'incontro Burkhalter ha d'altro canto sottolineato la volontà del Consiglio federale di attuare il risultato della votazione popolare del 9 febbraio 2014 nonché l'auspicio di una migliore gestione della migrazione pur mantenendo la via bilaterale, approvata a più riprese dal popolo negli ultimi anni, aggiunge la nota del DFAE.

Svizzera e Islanda, assieme a Liechtenstein e Norvegia, fanno parte dell'Associazione europea di libero scambio (AELS), che tra gli obiettivi prioritari ha la conclusione di accordi di libero scambio con Paesi terzi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS