Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È cresciuto nel 2014 il numero di persone che si sono rivolte a un centro di aiuto alle vittime di reati. Lo scorso anno sono state registrate 32'770 consultazioni, 1400 in più rispetto al 2013 (31'370).

Nel 79% dei casi a chiedere assistenza sono state donne e in un quinto minorenni. La metà dei casi riguardava lesioni personali o vie di fatto, indica oggi l'Ufficio federale di statistica.

Chiunque abbia subito, a causa di un reato, una violazione dell'integrità fisica, psichica o sessuale, può rivolgersi ai centri di aiuto.

Nel 2014 le vittime di infrazioni hanno ricevuto in totale 2 milioni di franchi di indennizzo e 5,5 milioni di franchi di riparazione per torto morale. Assistenza è stata proposta anche ai famigliari delle vittime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS