Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Volkswagen (Vw) ha accettato di pagare 1,2 miliardi di dollari (1,2 miliardi di franchi) per chiudere uno dei contenziosi con le autorità statunitensi sulle emissioni truccate.

Il patteggiamento raggiunto con la Federal Trade Commission e circa 78'000 automobilisti riguarda alcuni modelli diesel con motori 3,0 litri dei marchi Volkswagen, Audi e Porsche e porta ad oltre 23 miliardi il totale dell'esborso negli Stati Uniti tra sanzioni, riacquisti e riparazioni.

"Continueremo a lavorare per riguadagnare fiducia", ha dichiarato in una nota l'amministratore delegato di Vw negli Usa, Hinrich Woebken, sottolineando che l'accordo significa che tutti i clienti con veicoli coinvolti negli Usa ora hanno "una soluzione a loro disposizione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS