Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Come Daimler, anche Volkswagen attiverà una campagna di richiamo negli Stati Uniti di circa 680.000 auto per un sospetto malfunzionamento degli airbag, forniti dalla società di componentistica giapponese Takata.

Lo ha comunicato un portavoce dell'azienda automobilistica a Wolfsburg.

Sono coinvolti i modelli Passat, Eos, Golf e Jetta nella versione familiare negli anni di costruzione dal 2006 al 2014, anche se l'arco temporale non riguarda tutti i modelli.

L'azienda non ha comunicato alcuna informazione sui costi dell'operazione. Volkswagen è solo una delle tante case automobilistiche internazionali costrette al richiamo per il difetto dell'airbag. Si stima un megarichiamo globale di circa 35 milioni di veicoli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS