Navigation

Volo MH17: da telefonate legami Russia-ribelli Donbass

Lo schianto dell'aereo della Malaysia Airlines abbattuto il 17 luglio 2014 nei cieli del Donbass in guerra aveva portato alla morte di tutte le 298 persone a bordo (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/DMITRY LOVETSKY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 novembre 2019 - 14:26
(Keystone-ATS)

Stretti legami tra la Russia e i ribelli del Donbass sono testimoniati da nuove intercettazioni telefoniche tra funzionari russi e alcuni leader separatisti.

Le conversazioni sono state pubblicate oggi dal Team investigativo internazionale a guida olandese (Jit) sulla tragedia del Boeing malese abbattuto nei cieli del Donbass in guerra nell'estate del 2014. Le telefonate risalgono alle settimane precedenti alla sciagura in cui morirono 298 persone. L'aereo fu abbattuto da un missile di fabbricazione russa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.