Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La banca Vontobel rileva da Italmobiliare la Finter Bank Zürich, con uffici a Zurigo e in Ticino.

Il prezzo di acquisto ammonta a circa l'1,1% del patrimonio gestito da Finter più il valore contabile derivante principalmente dall'eccedenza di capitale, si limita a indicare una nota pubblicata stamane dalla banca zurighese. Più esplicita Italmobiliare, la holding industriale e finanziaria della famiglia italiana Pesenti: un suo comunicato precisa che l'operazione "valorizza l'intera partecipazione a circa 80 milioni di franchi svizzeri e genererà una plusvalenza di circa 50 milioni di franchi. I valori definitivi saranno fissati dopo eventuali adeguamenti relativi all'andamento delle masse gestite nei prossimi mesi".

Italmobiliare - aggiunge la sua nota - investirà circa 10 milioni di franchi in azioni Vontobel a sostegno delle strategie "industriali" della banca svizzera soprattutto in Italia. L'operazione, che sarà soggetta alle autorizzazioni delle competenti autorità di controllo, sarà presumibilmente finalizzata entro l'esercizio 2015, conclude.

L'acquisizione significa per Vontobel "il rafforzamento delle attività con la clientela italiana e al tempo stesso un impegno nei confronti del suo mercato nazionale, la Svizzera", si legge nella nota della banca zurighese.

Italmobiliare riceve parte del prezzo di acquisto in azioni Vontobel e sostiene l'espansione nel mercato italiano nell'ambito di un impegno a lungo termine, aggiunge il comunicato. Vontobel finanzia l'acquisizione interamente con capitale proprio e treasury shares (azioni di tesoreria). L'acquisizione - afferma - sarà redditizia già dal 2016.

Finter, 65 collaboratori in totale, offre servizi di private banking a clienti domiciliati in Svizzera e in Italia e amministra un patrimonio in gestione di circa 1,6 miliardi di franchi, indica ancora la nota. Il comunicato aggiunge che Vontobel, presente in Italia dal 2002, "vanta un'eccellente reputazione e un marchio forte nell’asset management", con un patrimonio in gestione che si aggira già intorno ai 6 miliardi di franchi. La nuova filiale di Vontobel in Ticino "completa inoltre in modo ideale la presenza geografica di Vontobel in Svizzera".

Secondo Georg Schubiger, responsabile Vontobel Private Banking citato nella nota, "Finter si sposa ottimamente con la cultura aziendale e il modello operativo" della banca zurighese. "Mettendo insieme le nostre competenze - prosegue - potremo offrire alla clientela domiciliata nelle regioni italofone una gamma di servizi più completa e internazionale senza rinunciare all'elevata qualità della nostra consulenza".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS