Navigation

Votazioni: fumo passivo, Gastrosuisse, forte segnale ragionevolezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2012 - 15:28
(Keystone-ATS)

"Bocciando l'iniziativa estrema della Lega polmonare, le svizzere e gli svizzeri hanno lanciato un forte segnale di ragionevolezza": così si è espresso il presidente di GastroSuisse Klaus Künzli, commentando il risultato del voto all'iniziativa "Protezione contro il fumo passivo".

Con la bocciatura dell'iniziativa gli svizzeri hanno confermato le misure di protezione dal fumo passivo in vigore dal 1. maggio 2010. Questa legge è quindi ampiamente accettata, ha precisato.

Il risultato conferma ancora una volta che, per buona parte della popolazione la misura è colma in materia di divieti e limitazioni alla libertà personale. "A quanto pare siamo riusciti a sensibilizzare la popolazione sull'inutilità e la radicalità dell'iniziativa", ha dichiarato.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?