Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

HERISAU - Non vi sarà un ritorno della Landsgemeinde nel Cantone di Appenzello Esterno. L'iniziativa che chiedeva la reintroduzione dell'assemblea popolare è stata approvata solo da 4845 persone, mentre 11'461 cittadini l'hanno respinta. La partecipazione ha sfiorato il 45%.
La Landsgemeinde era stata abolita nel 1997: un comitato interpartitico aveva proposto di tornare al sistema in uso in passato, ma nel cantone sia il governo, sia il parlamento, come pure i partiti avevano dato parere negativo. Il no odierno mette probabilmente la parola fine ai tentativi di reintrodurre la Landsgemeinde nel cantone, che in Svizzera sopravvive così solo ad Appenzello Interno e a Glarona.
Appenzello Esterno ha oggi respinto anche l'adesione del Cantone al concordato sulla scuola HarmoS: i "sì" sono stati 4780, i "no" 6711. Il tema era sottoposto a referendum obbligatorio: l'UDC ha fatto campagna contro. HarmoS è entrato in vigore il primo agosto 2009 dopo che è stato approvato dai cantoni SH, GL, VD, JU, NE, VS, SG, ZH, GE, TI e BE. Nel frattempo si sono aggiunti anche i friburghesi.

SDA-ATS