Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader Labour Jeremy Corbyn.

KEYSTONE/EPA/TIM IRELAND

(sda-ats)

Jeremy Corbyn ha affermato che si impegna per una piena vittoria del Labour alle elezioni dell'8 giugno, ma non esclude un accordo informale con gli indipendentisti scozzesi (Snp) di Nicola Sturgeon per riuscire a governare scalzando i Conservatori.

"Sono qui per vincere", ha detto il leader laburista ai giornalisti che chiedevano un suo commento dopo il sondaggio 'shock' che per la prima volta suggerisce la possibilità di un parlamento senza maggioranza dopo il voto della prossima settimana.

Se Corbyn aveva in passato respinto l'idea di una coalizione non fa lo stesso per quella di un appoggio esterno degli scozzesi dell'Snp a un governo di minoranza Labour. Intanto il capo dell'opposizione ha portato avanti il suo attacco al governo Tory affermando che è in gioco il futuro della sanità e delle scuole in una condizione che non si può certo definire come "forte e stabile", lo slogan usato dalla May.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS