Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Passaggio quasi obbligato per le scalate del Cervino, la nuova capanna Hörnli è stata inaugurata oggi nell'ambito della commemorazione della prima ascensione della vetta, avvenuta 150 anni fa. Oratore del giorno: l'ex consigliere federale Adolf Ogi.

Figlio di una guida di montagna, Ogi - che ha scalato il Cervino nel 1959 e nel 1990 - ha detto che la montagna l'ha molto aiutato e ispirato durante la sua permanenza nel Consiglio federale. Una volta ha persino invitato il governo federale a dibattere del budget in cima al Schilthorn. "Il paesaggio alpino circostante ha favorito la ricerca di soluzioni", ha rivelato l'ex "ministro".

Situata ad un'altitudine di 3260 metri, la nuova capanna dispone di 130 letti (invece di 170) suddivisi in piccole camere e non più in dormitori. La diminuzione dell'offerta ha quale obiettivo una migliore gestione dell'afflusso di alpinisti al Cervino. In cambio, le condizioni di pernottamento nella capanna sono più confortevoli.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS