Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un 71enne neocastellano è stato pizzicato ieri pomeriggio da un radar mobile mentre sfrecciava a 195 km/h al posto dei 120 km/h permessi sull'autostrada A9 in Vallese, in direzione di Sion.

L'uomo, a cui è stata ritirata la licenza di condurre, è stato denunciato al ministero pubblico e al servizio della circolazione vallesano, ha indicato in un comunicato odierno la polizia cantonale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS