Un austriaco 33enne è morto oggi sulla parete est del Cervino poco dopo essere partito dalla capanna Solvay - situata a 4003 metri - in direzione di Zermatt.

L'uomo, accompagnato da un altro alpinista, è precipitato per 600 metri. I due non erano in cordata, precisa la polizia cantonale vallesana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.