Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È fallito oggi davanti al giudice di pace di Sion il tentativo di conciliazione tra il viticoltore vallesano Dominique Giroud e la SSR, dalla quale reclama parecchi milioni di franchi. Nei prossimi giorni l'uomo avvierà un procedimento civile per danni e interessi.

Il danno che il viticoltore dice di aver subito, a seguito della diffusione di diversi programmi televisivi, ammonta a 43 milioni di franchi, ha detto oggi all'ats il portavoce del commerciante di vini, Marc Comina. La SSR tuttavia si dice fiduciosa. "La denuncia è chiaramente destinata all'insuccesso totale", secondo il suo legale Jamil Soussi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS