Una coppia di alpinisti ginevrini sono morti in Vallese, sul Col des Planereuses, travolti da alcuni massi. Lo ha indicato la polizia vallesana, precisando che durante il recupero dei corpi sono anche rimasti feriti due soccorritori.

Le vittime, un uomo di 65 anni e la moglie di 57, hanno lasciato giovedì mattina la capanna di Saleina diretti verso il rifugio di A Neuve. Non sono mai giunti a destinazione: ieri i famigliari hanno quindi avvertito i soccorsi, precisa la polizia.

I corpi dei due sono stati localizzati sul ghiacciaio da un velivolo di Air-Glaciers: durante il primo tentativo di recupero un medico e un agente di polizia sono anch'essi stati travolti da un masso restando leggermente feriti. Gli specialisti sono infine riusciti, oggi, a riportare a valle le due salme.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.