Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il pullman rovesciato nel bosco

polizia cantonale VS

(sda-ats)

"Diverse" persone, delle sette rimaste ferite ieri pomeriggio in un incidente stradale sul versante vallesano del passo della Novena, sono state dimesse stamane dall'ospedale di Visp.

Lo ha detto all'ats Markus Rieder, portavoce della polizia cantonale, che non è stato però in grado di precisare il numero esatto di chi ha potuto tornare a casa.

Un pullman immatricolato nel canton Zugo con 20 passeggeri a bordo è uscito di strada ieri verso le 17 mentre stava salendo verso il passo. L'automezzo, finito rovesciato su un fianco in un bosco una ventina di metri sotto la strada, è stato recuperato nel corso della mattinata, ha detto il portavoce. Per consentire i lavori, la carreggiata sopra Ulrichen è stata chiusa dalle 08 alle 12.

Secondo la polizia vallesana l'autista 59enne del pullman è stato colto da un malore circa 500 metri dopo aver superato la Kittbrücke (Kittbrigg), il ponte sul torrente Aegene a tre chilometri da Ulrichen dove la strada fa una curva a U, subito seguita da un'altra. L'automezzo si è spostato sulla sinistra dopo quest'ultima ed è finito nel ripido bosco sottostante.

L'autista e sei passeggeri, di cui non è stata resa nota la nazionalità, sono stati trasportati all'ospedale di Visp in ambulanza e con un elicottero di Air Zermatt. Il resto del gruppo - costituito da membri di una non meglio precisata associazione e in cui non c'erano bambini - è rientrato a casa subito dopo l'incidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS