Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una 16enne di Neuchâtel è morta ieri per le conseguenze di una caduta avvenuta il 3 febbraio a Collons (VS). Si tratta della seconda tragedia durante una settimana bianca in pochi giorni, dopo la morte di una 12enne di Bienne (BE).

La liceale era stata elitrasportata all'ospedale di Sion ed in seguito trasferita al Centro ospedaliero universitario vodese (CHUV). "La prognosi era favorevole settimana scorsa. Si preoccupava del suo ritorno in classe", ha dichiarato il direttore della scuola Mario Castioni alla rete televisiva Canal Alpha.

Delle complicazioni hanno provocato un degrado importante del quadro clinico e i medici non sono riusciti a salvare la giovane. Il decesso è stato annunciato ai suoi compagni ieri mattina.

Lo shock per la scuola è grande, visto che già in novembre aveva vissuto un dramma, con l'uccisione di un'alunna da parte del suo ex ragazzo a Peseux (NE). Venerdì pomeriggio il liceo rimarrà chiuso in segno di lutto.

Tragedie in settimana bianca

Giovedì scorso una 12enne di Bienne aveva perso la vita dopo aver fatto una caduta di un centinaio di metri lungo una sciovia di Evolène (VS). L'adolescente aveva urtato un pilone dotato di un materasso di protezione, poi si era fermata a decine di metri di distanza. Rinvenuta in gravi condizioni, la ragazzina era stata ricoverata all'ospedale di Sion, dov'è deceduta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS