Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre sciatori fuori pista accusati di aver provocato una valanga ad Anzère (VS) nel dicembre 2009 sono stati prosciolti dal Tribunale cantonale vallesano. La slavina aveva travolto e ferito leggermente due persone che si trovavano su una pista marcata.

Secondo la Corte cantonale, il rischio che i tre sciatori provocassero una valanga non era "obiettivamente prevedibile". Il giorno prima, la pista colpita dalla colata di neve era stata resa sicura ed era stata aperta al pubblico.

In prima istanza, i tre sciatori - due uomini e una donna - erano stati riconosciuti colpevoli di perturbamento colposo della circolazione pubblica e condannati a pene pecuniarie sospese per due anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS