Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

VS: sostegno per paladina migranti a processo a Briga

Le persone giunte per sostenere Anni Lanz.

KEYSTONE/DOMINIC STEINMANN

(sda-ats)

Decine di membri di organizzazioni umanitarie hanno espresso il loro sostegno ad Anni Lanz, che compare oggi in tribunale a Briga (VS). La 72enne, che lotta per la difesa dei rifugiati, deve risponde di violazione della legge sugli stranieri.

Rappresentanti di Solinetz, Amnesty International o ancora Solidarité sans frontières si sono recati a Briga per dare sostegno all'ex segretaria generale di quest'ultima organizzazione, accusata di aver favorito il passaggio illegale di stranieri in territorio svizzero.

"Chiediamo l'assoluzione totale di Anni Lanz, che ha agito per interessi onorevoli", ha detto all'agenzia Keystone-ATS Amanda Ioset, attuale segretaria generale di Solidarité sans frontières.

Lanz è stata condannata per ordinanza ad una pena pecuniaria di 30 aliquote giornaliere da 50 franchi, sospesa con la condizionale, e ad un'ammenda i 300 franchi. In seguito ad un suo ricorso, oggi si tiene un processo al tribunale distrettuale di Briga.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.