Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo petrolifero Tamoil chiuderà a fine marzo la sua raffineria di Collombey (VS), dove lavorano circa 240 persone. Lo ha indicato oggi all'ats Roland Bilang, direttore dell'Unione petrolifera (UP), il quale ha confermato una notizia in questo senso dell'edizione online del "Nouvelliste".

Tamoil manterrà invece la rete di circa 300 stazioni di servizio in Svizzera - ha spiegato Bilang - così come intende proseguire gli affari con 70'000 clienti finali, importando prodotti petroliferi invece di raffinare per conto proprio.

I rappresentanti del personale e dei sindacati sono in riunione. È anche previsto un incontro tra la direzione e le autorità cantonali e comunali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS