Navigation

VS: tragedia Sierre, gratitudine e notizie dei bimbi sopravvissuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2012 - 15:00
(Keystone-ATS)

I genitori dei bambini della scuola Sint Lambertus a Heverlee (B) sopravvissuti alla tragedia di Sierre (VS) hanno inviato ai soccorritori intervenuti il 13 marzo scorso una lettera nella quale esprimono la loro gratitudine. Hanno pure fornito notizie rassicuranti sullo stato di salute dei ragazzini.

Poco a poco, i bambini si sono messi a raccontare quanto vissuto la notte del dramma, riferiscono i parenti. Oltre alla sofferenza e al dolore, "emerge con costanza lo stesso elemento positivo: sono stati aiutati. E non in un modo qualsiasi". I bambini raccontano "belle storie", come quelle di soccorritori "rimasti a lungo" accanto a loro, che "parlavano per riconfortarli", o che "facevano coccole".

"Non possiamo far altro che esprimere la nostra profonda gratitudine", sottolineano i genitori. Alla lettera sono state aggiunte le fotografie dei bambini nella loro nuova classe di sesta elementare. "Da alcune settimane - precisano i parenti - la maggioranza dei bambini, anche quelli rimasti più seriamente feriti, frequentano di nuovo le lezioni". Nell'incidente di pullman avevano perso la vita 28 persone, di cui 22 bambini.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?