Navigation

VS: un morto e un ferito grave sul Dom

Il Festijoch, a 3700 metri di altezza, dov'è avvenuto l'incidente, sul versante Ovest del Dom Polizia cantonale Vallese sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2020 - 15:36
(Keystone-ATS)

Un alpinista svizzero di 27 anni è morto ieri durante la discesa dal Dom, in Vallese. Il suo compagno di cordata, un 26enne del canton Berna, ha riportato gravi feriti ed è stato trasportato dalla Rega all'Inselspital di Berna.

L'incidente è avvenuto verso le 10:00 di ieri, ha reso noto oggi la polizia vallesana. I due compagni di cordata stavano scendendo dal Dom quando, per motivi non ancora chiariti, sono caduti per diversi metri su un terreno roccioso nella zona del Festijoch, a circa 3700 metri sul livello del mare.

Uno dei due alpinisti, rimasto gravemente ferito, è stato in grado di avvertire i soccorsi. Al suo arrivo, il medico della Rega non ha potuto fare altro che accertare la morte del compagno. La vittima è un uomo di 27 anni che viveva nel cantone di Soletta. La procura ha avviato un'indagine.

Il Dom, detto anche Dom del Mischabel, è con i suoi 4545 metri la terza montagna più alta della catena alpina dopo il Monte Bianco e il Monte Rosa. È anche la più alta vetta alpina che si trova interamente in un unico Stato.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.