Navigation

Vulcano Islanda: Tokyo, bloccati 3-4.000 cittadini UE

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2010 - 08:46
(Keystone-ATS)

TOKYO - Sarebbero 3-4.000 i cittadini dell'Ue bloccati all'aeroporto internazionale di Narita, a 80 chilometri da Tokyo, per effetto della cancellazione di alcune centinaia di voli per il Vecchio Continente a causa della cenere vulcanica islandese.
E' il dato emerso durante la riunione tra i 27 ambasciatori dei Paesi comunitari con il ministro degli Esteri nipponico, Katsuya Okada, tenutasi all'ambasciata di Spagna, che ha la presidenza di turno dell'Ue.
Nel corso dell'incontro, gli ambasciatori hanno chiesto al Gaimusho, il ministero degli Esteri di Tokyo, la costituzione di una unità di crisi per fornire assistenza e aiutare il rientro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.