Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Le ceneri del vulcano islandese che si trovano nei cieli non hanno finora provocato danni ai velivoli svizzeri. Lo ha indicato oggi l'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC), che ha così deciso di attenuare gli obblighi di segnalazione dei piloti: dovranno d'ora in poi riferire alle autorità solo di osservazioni sospette o dell'esperienza avuta dopo aver direttamente attraversato con i loro velivoli le nuvole di cenere.
Dopo il riavvio dei collegamenti seguiti allo stop generalizzato dei voli le compagnie erano tenute a presentare un rapporto a seguito di tutti i movimenti aerei, ricorda l'UFAC in un comunicato odierno. Dalle verifiche non è emersa alcuna anomalia. L'autorità aviatoria continuerà tuttavia a tenere sotto sorveglianza la situazione.

SDA-ATS