Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il logo della marca automobilistica tedesca

Keystone/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

Volkswagen richiamerà 50'000 automobili in Cina per un sospetto problema al sistema frenante. Lo scrive l'Handelsblatt online, aggiungendo che i modelli coinvolti sono il Beetle (il nuovo Maggiolino) e la Golf: rispettivamente 44'718 veicoli Beetle e 4'762 Golf.

"Si tratta di un possibile rischio alla sicurezza", scrive il quotidiano economico citando un portavoce della casa automobilistica, "e per questo le auto verranno riparate in officina senza costi aggiuntivi". I richiami inizieranno il 6 febbraio prossimo.

Il mercato cinese è di fondamentale importanza per Vw, specie dopo il dieselgate, conclude l'Handelsblatt, ricordando come proprio le vendite in Cina abbiano consentito all'azienda di Wolfsburg di ammortizzare i cali su altri mercati, come gli Usa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS