Navigation

Week For Future: auguri Greta a cortei, cambiamento sta arrivando

Decine di migliaia di persone hanno partecipato in Nuova Zelanda ad uno dei più grandi cortei di sempre nella capitale Wellington. KEYSTONE/AP/NICK PERRY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2019 - 11:37
(Keystone-ATS)

L'onda verde dei giovani di tutte le età di 'Fridays For Future', dalle prime ore di oggi, sta riempiendo e colorando le piazze di tutto il mondo nella giornata conclusiva della settimana dedicata alla lotta climatica.

Il movimento internazionale "Fridays for Future" - composto da studenti che seguendo l'esempio della svedese Greta Thunberg non frequentano le lezioni scolastiche il venerdì per partecipare a manifestazioni in cui chiedono e rivendicano azioni per prevenire il riscaldamento globale e il cambiamento climatico - ha dedicato alla battaglia un'intera settimana.

Sette giorni di incontri ed eventi a favore del clima, che culminano oggi nel terzo sciopero globale. In Svizzera manifestazioni sono previste oggi, anche la vera e propria dimostrazione nazionale si terrà domani a Berna.

A dare il via è stata stamane la Nuova Zelanda, con la più grande manifestazione di sempre. Su twitter Greta afferma: "La Nuova Zelanda apre la strada al secondo venerdì di #WeekForFuture. Le prime informazioni ci parlano di 170 mila persone in piazza solo lì per lo sciopero per il clima, il 3,5% della popolazione. Buona fortuna a tutti quelli che protestano in tutto il mondo. Il cambiamento sta arrivando!!".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.