Tutte le notizie in breve

Doris Leuthard con Xi Jinpin a Davos

Keystone/EPA KEYSTONE POOL/LAURENT GILLIERON / POOL

(sda-ats)

A margine del Forum economico mondiale (WEF) di Davos, apertosi oggi, la presidente della Confederazione Doris Leuthard e il presidente cinese Xi Jinping hanno confermato l'intenzione, già espressa ieri, di dichiarare anno del turismo il 2017.

I due Paesi intendono infatti rinforzare la loro collaborazione in questo ambito, scrive Svizzera turismo una nota.

Con una stretta di mano davanti ai giornalisti, i due leader hanno dunque suggellato la decisione presa alla vigilia. Alla sessione fotografica ha presenziato anche Song Shuyao, maestra cinese presso la scuola di scii di Davos.

La Cina rappresenta attualmente il quarto mercato straniero più importante per il turismo elvetico. "Siamo fiduciosi che questo evento avrà un notevole eco in Cina, contribuendo così a far crescere ulteriormente la notorietà della Svizzera", ha dichiarato Simon Bosshart, direttore della regione Asia-Pacifico per Svizzera turismo.

Numerose attività, che stanno venendo pianificate, sono previste nel corso del 2017. Secondo il calendario attuale, l'inaugurazione dell'anno del turismo cino-elvetico è prevista in primavera nel Paese asiatico, mentre la Confederazione si incaricherà di organizzare la chiusura nel prossimo dicembre, si legge nel comunicato di Svizzera turismo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve