Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alcune centinaia di persone si sono riunite oggi nel centro di Berna per protestare contro il Forum economico mondiale (WEF) di Davos. La manifestazione, non autorizzata, è indetta da attivisti di sinistra.

Su Internet questi ultimi hanno criticato il WEF, definendolo "una celebrazione delle presunte infinite possibilità del capitalismo". Il sistema capitalistico, che "viene festeggiato" ogni anno a Davos, "produce in realtà soltanto crisi e oppressioni", hanno aggiunto gli attivisti.

I partecipanti si sono dati appuntamento nei pressi del Käfigturm e si sono poi diretti nel centro città accendendo fumogeni ed esibendo striscioni contrari alla manifestazione grigionese. Stando a un corrispondente dell'ats sul posto, finora la protesta si è svolta svolgendo in modo pacifico. La polizia è rimasta per il momento in disparte, tenendosi però pronta ad intervenire. Soltanto l'accesso alla Piazza federale è sbarrato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS