Nell'ambito delle misure di sicurezza per il Forum economico mondiale (WEF), sabato i passeggeri dei treni sulla linea Landquart-Davos potranno essere fatti scendere a Fideris e, dopo essere stati sottoposti a controlli, continuare il tragitto a bordo di un altro convoglio. Tali misure saranno introdotte soltanto se la sicurezza del WEF sarà in pericolo. Sabato è infatti prevista una manifestazione di oppositori al vertice.

Lo hanno annunciato oggi le FFS e le Ferrovie retiche (RhB), rendendo attenti i viaggiatori che ciò provocherà ritardi sino a circa 40 minuti.

Come nelle passate edizioni, qualora il dispositivo di sicurezza fosse attivato, potrebbero esserci disagi e limitazioni anche sulla linea Filisur-Davos. I passeggeri verrebbero fatti scendere a Davos Glaris e non, come di consueto, a Davos Platz o Dorf. Gli altri treni circoleranno invece normalmente secondo il piano orario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.