Navigation

Weisshorn (VS): 2 alpinisti precipitano, morti

I due alpinisti sono precipitati lungo la parete sudorientale del Weisshorn. Polizia cantonale vallesana sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2020 - 18:27
(Keystone-ATS)

Due alpinisti sono morti ieri mattina mentre tentavano di raggiungere la vetta del Weisshorn, in Vallese, che culmina a 4506 metri. Stando ai primi elementi dell'indagine, i due, che erano in cordata, sono precipitati per 400-500 metri.

Una guida grigionese di 57 anni e il suo cliente, un 38enne domiciliato nel canton Berna, erano partiti la mattina presto dallo Schalijochbiwak, posto a 3787 metri di quota, in direzione della vetta, seguendo la cresta sudoccidentale della montagna, indica un comunicato della polizia cantonale vallesana. Giunti a una quota di circa 4300 metri, per ragioni ancora da determinare, sono caduti.

L'allarme è stato lanciato in mattinata da famigliari delle vittime, che non erano riusciti a contattare i due uomini. I soccorritori, a bordo di un elicottero della società Air Zermatt, hanno localizzato i corpi nel tardo pomeriggio, a una quota di circa 3800 metri sul versante sudorientale della montagna, in territorio di Randa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.