Navigation

Wikileaks: arresti durante protesta per Manning in Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2011 - 16:16
(Keystone-ATS)

Una trentina di persone sono state arrestate davanti alla base militare di Quantico (in Virginia) durante una manifestazione per il rilascio di Bradley Manning, il militare americano accusato di essere la fonte dei documenti segreti pubblicati da Wikileaks.

Gli arresti sono avvenuti quando alcuni dei manifestanti hanno tentato di superare i cancelli della base per recapitare una lettera di protesta al comandante militare Daniel Choike.

Tra gli arrestati figura anche Daniel Ellsberg, 72 anni, diventato famoso per avere trasmesso una serie di documenti segreti (i Pentagon Papers) ad alcuni giornali durante la guerra del Vietnam.

Alla manifestazione di protesta hanno preso parte circa 400 persone che mostravano cartelli dove si chiedeva la liberazione immediata di Manning, detenuto in un carcere militare nella base di Quantico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?