Navigation

Wikileaks: Assange può essere estradato in Svezia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2011 - 12:43
(Keystone-ATS)

Julian Assange può essere estradato in Svezia. Il giudice britannico Howard Riddel ha accolto la richiesta della magistratura svedese che vuole sentire il capo di Wikileaks per accuse di reati sessuali.

Assange - che ha accolto impassibile il verdetto a braccia conserte - ha già fatto sapere che farà appello contro il verdetto di estradizione in Svezia per reati sessuali. Senza il ricorso alla High Court, il capo di Wikileaks sarebbe estradato in Svezia entro dieci giorni.

Nel corso dell'udienza, il giudice Howard Riddle ha smontato punto per punto i capisaldi della difesa dell'australiano.

E a proposito della eventualità sollevata dai suoi avvocati, che se trasferito in Svezia il capo di Wikileaks potrebbe essere estradato negli Usa, il giudice ha detto che questa decisione dovrebbe comunque essere convalidata dal governo britannico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?