Navigation

Wikileaks: Usa, proposta senatori per colpire Assange

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2010 - 11:35
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Alcuni senatori Usa hanno presentato una proposta di legge per facilitare azioni giudiziarie contro Wikileaks ed il suo creatore Julian Assange. La proposta, presentata da due senatori repubblicani e dall'indipendente Joe Lieberman, mira a rendere illegale la pubblicazione di nomi di informatori dei servizi segreti americani.
"Assange e i suoi complici hanno creato per i nostri nemici una lista di bersagli da colpire - hanno spiegato i senatori - Wikileaks non è un sito di informazioni e Assange non è un giornalista".
Intanto il sito Wikileaks attraverso twitter accusa gli Usa di aver oscurato il suo dominio. "Il dominio Wikileaks.org è stato ucciso dagli Usa", si legge sulla pagina Wikileaks di Twitter e questa mattina non è possibile collegarsi al sito."
Secondo la tv americana Cnbc, il provider che forniva il dominio wikileaks.org, EveryDNS.net, ha reso noto in una dichiarazione di aver interrotto la fornitura del dominio a Wikileaks.org alle 22 di ieri (ora della costa orientale americana).
"Il servizio è stato interrotto per violazione della clausola che afferma 'il membro non deve interferire con l'utilizzo o la fruizione del servizio da parte di un altro membro o con l'utilizzo e la fruizione di servizi simili da parte di un altro soggetto".
"L'interferenza - prosegue la nota - sorge dal fatto che wikileaks.org è diventato l'obiettivo di numerosi e diffusi attacchi di rifiuto di servizio (DDOS). Questi attacchi hanno minacciato (e quelli futuri potrebbero minacciare) la stabilità dell'infrastruttura di EveryDNS.net, che premette l'accesso a quasi 500.000 altri siti web".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?