Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Wwf: dal 14 febbraio anno tigre, solo 3.200 nel mondo

ROMA - Il 14 febbraio inizia, per il calendario cinese, l'anno della tigre: un animale di cui rimangono al mondo solo 3.200 esemplari. E' l'allarme lanciato dal Wwf nell'anno internazionale della biodiversità.
Occorre agire ora, avverte il Wwf, con l'obiettivo di raddoppiare il numero di esemplari entro il 2022. La tigre è stata scelta dall'associazione ambientalista come simbolo della natura che scompare e da difendere. Dal 1940 si sono estinte tre varietà di tigre; una quarta, la tigre della Cina meridionale, non viene più avvistata in natura da circa 25 anni. Dal 1998, l'ultimo anno della tigre nel calendario cinese, l'habitat di questi animali si è ridotto del 40% e le tigri occupano ormai appena il 7% del loro territorio storico.
In natura sono rimaste 3.200 tigri, concentrate nel Sud-Est asiatico e gravemente minacciate dal bracconaggio per il commercio illegale di parti del loro corpo o prodotti derivati, dai cambiamenti climatici e dalla violenta deforestazione che sta distruggendo il loro habitat.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.