Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 40 presunti membri di Al Qaida sono stati uccisi oggi e altri sono rimasti feriti in seguito ad almeno due attacchi di droni nel sud dello Yemen: lo affermano fonti della difesa yemenita. Gli attacchi seguono quello di ieri mattina nel centro del Paese, sempre con un drone, in cui sono morti 15 presunti qaidisti e tre civili.

I droni, presumibilmente americani, hanno colpito posizioni e un campo di addestramento di Al Qaida.

Almeno dieci i morti in un primo attacco nella regione centrale di Baida e altri 30 in un secondo contro un campo do addestramento in provincia di Abyan, sul quale il drone ha sparato più missili.

Gli attacchi sono avvenuti dopo la diffusione di un video in cui il leader di Al Qaida nello Yemen minacciava nuovi attacchi contro l'Occidente.

SDA-ATS