Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Montano le accuse alla Gran Bretagna per il suo appoggio militare all'Arabia Saudita nel conflitto in Yemen: a rilanciarle con forza sono oggi l'Independent e il Guardian.

Il primo cita un rapporto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu) che fa emergere il sospetto che anche bombe fornite a Riad dal Regno Unito siano state usate in una serie di raid aerei che hanno "sistematicamente preso di mira" obiettivi civili, come ospedali scuole e mercati, in violazione delle leggi internazionali. I

l secondo, invece, punta il dito sulla presenza di consiglieri militari britannici nelle forze armate saudite. Un portavoce del ministero della Difesa ha cercato di minimizzare, riferendo al Guardian che il personale di sua maestà fornisce solo consulenza e addestramento ai sauditi e non è impegnato in modo operativo nell'attività militare di Riad.

Intanto però il segretario del Labour, Jeremy Corbyn, ha inviato una lettera al premier David Cameron chiedendo di chiarire esattamente i termini del coinvolgimento britannico alla luce del rapporto Onu. Non solo, il leader dell'opposizione ha chiesto di avviare una inchiesta indipendente sulla vendita di armi all'Arabia saudita.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS