Navigation

Yemen: capo forze aeree legato a Saleh accetta siluramento

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2012 - 13:42
(Keystone-ATS)

Il capo dell'aviazione yemenita, il generale Mohamed Saleh al-Ahmar, ha accettato dopo un lungo braccio di ferro di rassegnare le sue dimissioni, chieste dal governo il 7 aprile. Lo ha detto l'emissario dell'ONU Jamal Benomar.

Saleh al-Ahmar è fratellastro del controverso ex presidente dello Yemen Mohamed Saleh, dimessosi quest'anno dopo una serie di tumulti e manifestazioni sedate con la forza dalle truppe fedeli al longevo ex capo di stato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?