Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'inviato speciale delle Nazioni Unite per lo Yemen ha chiesto alla coalizione guidata dall'Arabia Saudita e alle parti politiche in Yemen un'estensione della tregua umanitaria di cinque giorni mirata a permettere la distribuzione di aiuti alla popolazione.

La tregua in virtù della quale l'Arabia Saudita ha sospeso i raid contro gli houthi iniziati lo scorso 26 marzo, scade questa sera.

"Mi rivolgo a tutte le parti perché rinnovino la tregua per almeno altri cinque giorni", ha dichiarato Ismail Ould Cheikh Ahmed intervenendo a Riad in apertura della conferenza per il dialogo nello Yemen e sostenendo che la tregua dovrebbe essere trasformata in un cessate il fuoco permanente.

Malgrado la tregua nuovi scontri tra ribelli Houthi e miliziani locali hanno provocato nelle ultime ore la morte di almeno venti persone a Taiz, nel sud del paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS