Navigation

Yemen: ministro, liberi cooperanti rapiti ieri a ovest Sanaa

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2012 - 19:52
(Keystone-ATS)

Sono stati liberati oggi i quattro cooperanti stranieri rapiti ieri da uomini armati a nord-ovest della capitale yemenita Sanaa. Lo ha reso noto una fonte governativa. Secondo il ministro dell'Elettricità, Salah Hassen Soumaia, che ha condotto la mediazione, i cooperanti, un colombiano, un tedesco, una palestinese e una irachena, sono stati rilasciati insieme ai loro autisti a Wadi Ahjar, a 50 km a nord-ovest da Sanaa, dove erano stati sequestrati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?