Navigation

Yemen: otto morti in scontri notturni a Sanaa

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2011 - 09:33
(Keystone-ATS)

Almeno otto persone sono state uccise in scontri avvenuti la notte scorsa a Sanaa tra le forze del presidente yemenita Ali Abdallah Saleh e militari e combattenti tribali vicini al movimento di opposizione.

Tre persone sono state colpite da un proiettile di artiglieria pesante caduto sulla Piazza del Cambiamento dove sono accampati i manifestanti che chiedono la partenza del presidente Saleh. Residenti riferiscono che i combattimenti sono stati estremamente violenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?