Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente yemenita, Ali Abdullah Saleh, sempre più sotto pressione per via della gente che ne chiede le dimissioni, ha silurato il governo. Lo riferisce l'agenzia di stampa ufficiale.

"Il presidente della Repubblica ha silurato il governo incaricandolo comunque di sbrigare le questioni ordinarie fino alla creazione del nuovo esecutivo", riferisce l'agenzia Saba.

La decisione del presidente avviene in un momento in cui la contestazione, che chiede le sue dimissioni, si fa ancora più forte dopo la morte dei 52 manifestanti uccisi durante un attacco venerdì a Sana'a. La strage è stata attribuita ai partigiani del regime che ha segnato la giornata più sanguinosa dall'inizio delle contestazioni a fine gennaio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS