Navigation

Yemen: Sanaa, soldati impediscono polizia avanzare

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2011 - 13:29
(Keystone-ATS)

Soldati dissidenti impediscono agli agenti di polizia di muoversi verso i manifestanti anti-governativi radunati in una piazza di Sanaa, capitale dello Yemen.

I militari hanno protetto i migliaia di manifestanti che chiedono nella capitale la fine del regime del presidente Saleh dagli agenti di polizia.

I poliziotti, circa 200, avanzavano verso l'Università dove i dimostranti sono accampati dal 21 febbraio scorso.

I militari appartengono alla prima divisione blindata, il cui comandante, generale Ali Mohsen al-Ahmar, ha annunciato il 21 marzo scorso la propria adesione alla protesta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?